Buongiorno ragazzi e ragazze della Community del Council 😊

Attendendo il ritorno sulla pagina dall'E3 di Los Angeles di AosenCreed, il nuovo Star Player Ubisoft per il Brand di Assassin's Creed che va a sostituire me e la mia compagna Sara come Star Players italiani, il quale é caldo di Masterclass con gli sviluppatori e prova diretta del nuovo A.C. Odyssey, ho voluto nel frattempo portarvi forse uno dei miei ultimi articoli come "voce narrante" del Council 😋

É molto tempo che non mi trovo più a scrivere un'analisi riguardo alla Lore e la logica di Assassin's Creed.. ma essendo questa una Community nella quale vantiamo nell'utenza la presenza, oltre che di fan puristi molto appassionati ed esperti di alto calibro della Lore, anche di Admins e Ambassadors delle principali e più grandi fanpage e portali web dedicati al Brand, ho deciso per questo di porre l'attenzione di tutti a un punto cardine del che potrebbe "illuminare" i fan su recenti dubbi 😏

Vi prego di leggere con "molta attenzione" e riflettere a fondo su quanto segue.

Il Codice del Tempo  :

In Origins, a differenza dei precedenti capitoli della serie, scopriamo l'esistenza di alcuni templi Isu in cui al posto di manufatti sono celati messaggi enigmatici dei suddetti Precursori . Tutti sembrano accennarne un riferimento o qualcosa di concomitante, ma un paio di "Segmenti" (così definiti) in particolare parlano del misterioso Time Code.

Il Tempo viene descritto infatti come un "Codice" , un'insieme di stringhe interpretabile e calcolabile (infatti sappiamo che "Coloro che vennero prima" erano in grando di osservare possibili varianti del loro stesso futuro) ma inalterabile in se stesso.




Un'affermazione conturbante nel Segmento Isu sotto la grande Sfinge afferma chiaramente (senza dubbio di interpretazione verbale) che Layla potrebbe essere in grado di alterare tale "Codice".

Attenzione a non travisarne il "senso" , poiché questo non vuol dire che possa alterare il passato. La storia, come logico, é scritta (certamente il passato lo é) e quindi non può essere cambiata. Come accennato dal nostro Markuz infatti, l'Animus ci "mostra" una simulazione virtuale di ciò che é contenuto nella memoria genetica. Detto in maniera poetica, si parla di una finestra sul passato, uno sguardo, in cui ci è permesso solo ripercorrere i passi di un qualcuno.

L'Animus infatti é sempre stato utilizzato al fine di scoprire locazioni di manufatti e siti dei Precursori dei quali erano state perse le tracce, quindi non con interesse specifico sul personaggio di turno e le sue avventure (parlando tecnicamente, ovvio, poiché parliamo degli scopi dei personaggi del presente). 

Ma se ora gli scopi fossero diversi?

Ora, l'interpretazione più logica (e certamente congruente con la "linearità" della saga, nonché ragionevole rispetto dell'assurda idea di cambiare il passato già scritto) é il fatto che Layla, cioè colei che ha elaborato un Animus di nuova concezione (in grado di analizzare DNA antico e frammentato) ed ha quindi la facoltà diretta di applicare ulteriori migliorie e funzioni, ha forse scoperto in Odyssey il possibile ausilio di tecnologie Isu (le stesse da loro utilizzate per "leggere" e "calcolare" le probabilità di risvolto degli eventi) da applicare all'Animus, in grado di alterare NON la "storia reale" ma quella "ricostruita nella simulazione".... interessante vero? 😋

Come già detto l'Animus é una macchina che NON fá viaggiare nel tempo chi la usa (e certo i Devs non toccheranno questa "sacra regola" trasformandolo in una macchina del tempo 😂), ma ricostruisce ambienti, personaggi ed eventi, quindi, "modificare" può semplicemente riferirsi all'alterare la simulazione dell'Animus in modo da "calcolarne" (come gli Isu) i possibili risvolti ... 

Sono convinto che in questo momento si è aperta in voi lettori una specie di "illuminazione" sulla logica congruente .. il NEXUS 😉

Certo rimane il mistero di come questa teoria (chiamiamola così ora) si leghi ai fini narrativi della Lore.

Come ho detto, la storia è scritta, quindi, tecnicamente, i nostri protagonisti nel presente dovrebbero già conoscere il risvolto finale dell'avventura dei nostri eroi Alexios e Kassandra, dei quali potremmo riassumere il tutto come "arrivare da un punto A a un punto B" (come detto dalla nostra Saretta) con possibilità di scelta variabile come già visto in Syndicate, che alla fine comunque mostra lo stesso risultato (in trama secondaria o principale che sia, di cui cosa é già stata concepita e mostrata nella serie, e all'atto pratico è puramente indirizzata al giocatore non diversamente da uccidere furtivo o meno)... probabilmente peró, la questione é ancor più complessa...

Ci potrebbe essere mostrato una vera e propria applicazione pratica del Nexus, forse allo scopo di ricavare dalla simulazione più di quanto immaginiamo  .. la domanda finale é "cosa" e soprattutto "perché" , ma alcuni di noi sulla Community hanno conosciuto personalmente i Devs e parlato con loro, quindi sappiamo che sono raffinati enigmisti che sanno rendere il tutto piccante 😊

Siamo fiduciosi, quindi stiamo a vedere 😁.

Posso immaginare e sperare che ora i fan esperti siano in fibrillazione 😊.

Parliamo forse di tecnologia Isu applicata, quindi, non sappiamo ancora quante affascinanti porte potrebbe aprire questo aspetto 😏...

Lascio qui la pagina relativa alla descrizione del Nexus per i neofiti della community (dettagli canonici e visti nella serie) :

http://it.assassinscreed.wikia.com/wiki/Nexus


In ultimo, un succoso estratto, Ambrosia che normalmente solo l'Élite della Community conosce.. avevo parlato di due Segmenti Isu all'inizio : 




I codici Morse ai lati di questo Segmento Isu enunciano : 

"TRANSCEND YOUR KIND AND LEARN HOW TO ALTER THE CODE OF TIME" - "A LONG TIME AGO WE FAILED AT CHANGING OUR TRAGIC DESTINY"

Alla prossima ragazzi 😎