Torna al ufficiale sito web assassinscreed.com

La rottura del Codice - Segmento 4

Buongiorno a tutti compari di Council! Proseguo con l'analisi dei segmenti Isu di Origins, e mentre ci si avvicina alla fine, le rivelazioni cominciano a farsi toste e alquanto interessanti. Buona lettura!


________________________________________________


La Rottura del Codice - Segmento 4

_._Eeyoo Sekedoo Aat_._

________________________________________________

21 dicembre 2012: una data che i fan della serie conoscono bene. “Desmond ha attivato la gigantesca aurora boreale che ha protetto la Terra dalla mortale espulsione di massa coronale del sole”. Grazie agli strumenti realizzati da Giunone, Desmond poté salvare il pianeta da una nuova, devastante catastrofe – sacrificando però la sua vita. Nessuno mai saprà, però, del sacrificio del giovane Miles.

“[…] il 22 dicembre 2012, l’umanità ha ricevuto in dono un’altra giornata. Non ha mai saputo che, solo poche ore prima, il mondo era quasi finito”. Come la lotta tra Templari e Assassini, anche la lotta per la salvezza del pianeta si è consumata, e conclusa, nell’ombra. O forse no?
“Pensavamo che tutto ciò sarebbe bastato. E almeno all’inizio fu così”. Come accennato nei messaggi precedenti, il Tempo non può essere alterato (almeno apparentemente). E quindi, con il fato della Terra ormai scritto, quali sarebbero le conseguenze di un’azione che tenta di deviare il corso di questo prestabilito Codice?
“Il tempo è intransigente. Si corregge sempre da sé”.
Quali conseguenze ha scatenato l’atto di Desmond? Il mondo può essere veramente salvato, se il Tempo ha stabilito il contrario? 

“La continuità lineare è una simulazione che concede variazioni. Nella continuità lineare, ci sono snodi. Strozzature. Momenti in cui gli algoritmi spingono il flusso a incanalare ogni possibile e diverso momento verso un'unica realtà assoluta”. Sostanzialmente, all’interno di una simulazione (così viene considerata la storia che gli Isu pre-vedono grazie alla loro capacità di leggere il codice) vi sono alcuni momenti (gli “Snodi”) in cui il corso della stessa può prendere due direzioni diverse. Gli algoritmi spingono verso una di esse, per far proseguire il flusso del Tempo in tale direzione allo scopo di raggiungere un traguardo prestabilito, una “realtà assoluta”. La fine del mondo era forse uno di questi “traguardi”? Desmond, con il suo sacrificio, ha spinto il flusso verso un’altra direzione, durante uno di questi Snodi (il 21 dicembre 2012)?
“[…] senti l’onda collassare, mentre prova a correggere l’atto di ribellione di Desmond?”

Quali conseguenze? Il mondo è veramente salvo? O il Tempo sta solo cercando di correggere la direzione?
“Il prossimo snodo pretende la fine del mondo”. Desmond ha davvero fatto la differenza? O ha solo rimandato l’inevitabile?
La Bomba Atomica. Le Guerre Mondiali. L’incidente accaduto in Russia nel 1983 (quando il sito di rilevamento missilistico Serpukhov-15 registrò un falso allarme nucleare, rischiando di causare un disastro atomico su vasta scala). Tutti eventi che hanno contribuito allo spostamento delle lancette de “L’Orologio dell’Apocalisse”, uno strumento costruito nell’università di Chicago che, con le sue lancette, il tempo mancante alla mezzanotte, che coincide con la fine del mondo (ogni evento potenzialmente devastante fa spostare questa lancetta avanti di qualche minuto, o secondo).
“Lo snodo è qui. […] Il mondo ti dà la caccia”. La fine è tutt’altro che evitata. Il Tempo e il suo flusso corrono imperterriti, cercando di correggere la direzione, pronti ad investire Layla – e tutta l’umanità. 

Il mondo può quindi essere salvato? O il Tempo reclama la sua distruzione? Ma, se così fosse, la possibilità di “rompere il Codice” potrebbe essere il modo di impedire ciò?

________________________________________________

L'immagine allegata mostra uno schema rappresentante il campo magnetico terrestre, con al centro un artefatto dell'Eden (una Mela, probabilmente).

________________________________________________



  • Andrea_Sara07
    Andrea_Sara07

    Dovrei fare qualche ricerca più approfondita sull'immagine, ma il messaggio e i contenuti sono chiari esattamente come li hai espressi Matt 😄. É forse proprio questo il dettaglio che vogliono trasmetterci : considerando il fatto che gli Isu conoscessero il futuro e potessero calcolare tutte le varie possibilità, come é possibile che non potessero agire per evitare catastrofi? La risposta deve essere in una "costante" che agisce sul flusso del Codice.. sarà curioso vedere cosa sarà .. mi torna in mente la saga Prince of Persia.. per la precisione Spurito Guerriero.. il principio del Tempo inalterabile e che comunque si "adatta" per convogliare nello stesso risultato é molto molto simile 🤔

    • MattRicc2
      MattRicc2

      mi domando in cosa potrebbe consistere questa nuova "catastrofe". Un altra eruzione solare? Troppo ripetitivo. Che altra minaccia, quindi, verrà introdotta? Sono curioso!

    • Christian020296
      Christian020296

      Sottolineando la cosa che hai detto su prince of persia... non si diceva che Assassin's creed si è basato su quel titolo e che addirittura non sia un esperimento di quello che poi è diventata la nostra amata saga? Magari ( alla adam kadmon) era già tutto scritto nei fascicoli ubisoft di questo andamento della serie... magari anche la ubisoft sa leggere questo codice come gli isu?! 🤣

  • Reyanna_07
    Reyanna_07

    Questo é un Segmento interessante 😄. Enigmatica l'immagine di cui la cosa chiara (almeno per me) è solo appunto il campo magnetico terrestre, fose i segni zodiacali, ed infinevla rappresentazione di un frutto che potrebbe essere la Mela (una specifica?). Sulla teoria della "nuova catastrofe" sono d'accordo, infatti Minerva disse che comunque Giunone avrebbe distrutto l'umanità, ed infondo é quella la "fine" che non é mai stata a riguardo del pianeta 🤓. Immagino e suppongo si parli dei pilastri dell'equilibrio intravisti in Rogue (di cui due già sono distrutti, ma forse in Odyssey scopriremo di altri già eliminati - magari Atlantide finì così) . Per il resto non ho da aggiungere altro a questa splendida analisi 🙂

  • Ste-82
    Ste-82

    Stavolta l'analisi é talmente concisa e diretta su un preciso argomento, che altro da dire non c'è 🤓. Io credo che sia chiaro, si parla di una nuova catastrofe che avverrà per il fatto che il tempo "cerca sempre di correggersi" .. mi viene in mente una vecchia saga che ai più giovani non conosceranno, chiamata "Legacy of Kain".. in sostanza una storia in cui il fulcro della questione era la scelta effettuata dal protagonista (che poi vabe diventa antagonista della serie) e la devastazione del suo mondo dovuta a tale scelta.. lo scopo finale di quella storia, dove il viaggio nel tempo é una cosa normale come il sorgere del sole, é cercare di cambiare quella scelta.. cosa che poi, nella scelta finale stessa e in varie occasioni in cui si creano paradossi con i quali si cerca di alterare piccoli episodi della storia, è il flusso stesso del tempo a convogliare bene o male nello stesso risvolto 🤔

    • Dedalo_07
      Dedalo_07

      Io ricordo Legacy of Kain, e per me hanno inventato proprio una cosa del genere 😏. Grande analisi Mat, davvero incontestabile 😚

  • Andrea_Sara07
    Andrea_Sara07

    Dovrei fare qualche ricerca più approfondita sull'immagine, ma il messaggio e i contenuti sono chiari esattamente come li hai espressi Matt 😄. É forse proprio questo il dettaglio che vogliono trasmetterci : considerando il fatto che gli Isu conoscessero il futuro e potessero calcolare tutte le varie possibilità, come é possibile che non potessero agire per evitare catastrofi? La risposta deve essere in una "costante" che agisce sul flusso del Codice.. sarà curioso vedere cosa sarà .. mi torna in mente la saga Prince of Persia.. per la precisione Spurito Guerriero.. il principio del Tempo inalterabile e che comunque si "adatta" per convogliare nello stesso risultato é molto molto simile 🤔

    • MattRicc2
      MattRicc2

      mi domando in cosa potrebbe consistere questa nuova "catastrofe". Un altra eruzione solare? Troppo ripetitivo. Che altra minaccia, quindi, verrà introdotta? Sono curioso!

    • Christian020296
      Christian020296

      Sottolineando la cosa che hai detto su prince of persia... non si diceva che Assassin's creed si è basato su quel titolo e che addirittura non sia un esperimento di quello che poi è diventata la nostra amata saga? Magari ( alla adam kadmon) era già tutto scritto nei fascicoli ubisoft di questo andamento della serie... magari anche la ubisoft sa leggere questo codice come gli isu?! 🤣

  • Dedalo_07
    Dedalo_07

    Per Christian : Troppo tempo Chri. Sinceramente credo che le attuali nozioni di Lore non siano state nemmeno contemplate prima del 2013 (anno in cui cominciarono a pensare ad Origins), poiché originariamente la saga non doveva durare oltre i 6 titoli (notizie confermate). AC3 era in bozza fin dal 2009, ed é fino circa li che avevano dei piani "preponderati" che possiamo concedergli tali.. ma no, prima non ne avevano idea fidati 😂. Dopo AC3, che sappiamo essere il momento in cui la serie era in stallo per la Lore profonda, ci diedero 4 titoli transitori in 3 anni. Solo dopo 5 ci mostrarono il "nuovo inizio" che possiamo ora datare come preponderato. Suppongo che in anno corrente stiano realizzando idee preponderate datate 2014/2015 più roba che mostreranno nei prossimi capitoli, ma essenzialmente non credere mai che già sappiamo come chiudere la serie.. perché li sopravvaluti.. sono eccezionali i Devs Ubisoft quello si, ma non fino a quel punto (con tutto che li adoro, li devo ammettere 😜)

Tutela della privacy e cookie

Ubisoft usa dei cookie per garantirti la migliore esperienza sui suoi siti Internet. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Altre informazioni sulla nostra Tutela della privacy